fbpx
  • La Marlera
    Piemonte

    La Marlera

    Siamo a Mombaruzzo in provincia di Asti. Qui si producono i famosissimi amaretti di mandorle e fare la scorta di questi buonissimi dolcetti direttamente dai produttori è la nostra mission possible.Mentre siamo intenti a compiere la nostra missione, passeggiando per le stradine di questo centro ci ritroviamo davanti all’Osteria La Marlera, giusto, giusto all’ ora di pranzo.Com’è strano a volte il caso :-).

  • Pordenone

    Osteria La Ferrata

    Una gradita scoperta. Ti è mai capitato di partire per una destinazione, con un programma ben definito in mente e, invece, una volta arrivato o durante il tragitto cambia tutto perché ti accorgi che quello per cui ti eri organizzato non c’è perchè si è già svolto o hai sbagliato orario di apertura? No, non ti è mai successo? Dai, a noi puoi dirlo, siamo tra amici.A noi è capitato anche di recente, (e a pensarci bene ultimamente capita spesso ): ora ti spiego meglio.Io ti racconto la mia versione dei fatti, che sicuro non combacia con quella di Erika.Questa è quella vera #sappilo.

  • Piemonte

    Aperitivo? Sì, grazie.

    Aperitivo: una faccenda seria 5 locali da provare nelle Langhe L’Aperitivo è un rito: un piacevole, talvolta necessario e, sociologicamente parlando, importante momento conviviale della giornata. Nelle Langhe, a quanto pare, l’aperitime è un affar serio. Una delle cose su cui scherziamo spesso con i nostri “amici di giù” è la differenza abissale tra il concetto di aperitivo al nord e al sud. Dopo questa vacanza abbiamo scoperto che in alcune parti del nord, tipo in queste zone, l’aperitivo si avvicina molto a quello del sud (per le altre regioni del nord ci riserviamo di verificare, al più presto 😉 ). Ecco i 5 locali, testati da noi, che per un motivo o…

  • Dolcetto
    Piemonte

    Vacanza, dove andare? Langhe Monferrato.

    Dove andate in vacanza, quest’anno? Ecco la tipica domanda che i nostri amici, con l’avvicinarsi delle ferie, ci fanno. Succede anche a te la stessa cosa? Noi decidiamo quasi sempre all’ultimo e anche quest’anno siamo stati molto indecisi fino a qualche giorno prima di partire. Dove si va? Da qualche parte, per staccare la spina e ricaricarci. Dopo un anno impegnativo sotto vari aspetti è il caso di riposare. Budget per la vacanza? Ovviamente low, come sempre ;-), ma mica ci facciamo scoraggiare da questo. Inizialmente ci siamo orientati verso l’estero: Irlanda? Spagna? Poi ci siamo detti: ma perché non rimaniamo in Italia e scopriamo le incredibili bellezze di questa penisola e sosteniamo…

  • Locale misterioso
    Udine

    I soliti posti, voglia di un locale nuovo

    Dove posso portare degli amici a cena, che non sia un locale con cucina friulana? Questa è la domanda che ci ha posto Luca, un nostro amico, durante un aperitivo in centro a Udine.Luca ha aggiunto: “Non proponetemi i soliti posti però, voglio da voi qualcosa di nuovo.”Subito le nostre sinapsi hanno iniziato a lavorare e ci ricordiamo di un nuovo locale di cui ci hanno parlato e che volevamo provare.Chiediamo a Luca: “Quanto tempo abbiamo per rispondere?”Ci risponde: “Avete 10 giorni di tempo, perché i miei amici arriveranno tra 15 giorni.”

  • Baccalà
    Veneto

    Osteria Monelli a Vicenza

    Vicenza atto secondo: osteria Monelli Il Conto colpisce ancora. Come seconda avventura a Vicenza vi raccontiamo la nostra esperienza all’ osteria Monelli. Siamo stati attirati dal nome e dall’originalità delle padelle appese all’esterno e siamo entrati. L’osteria Monelli si trova a pochi passi dal centro storico; ci siamo capitati per caso mentre eravamo alla ricerca di un posto dove pranzare. La prima impressione è molto positiva, trasmette una piacevolessima energia: si presenta davanti un grande bancone rustico e siamo subito accolti gentilmente dalla cameriera che, in un batter d’occhio, ci sistema in un tavolino da due. Il locale non è grande ma possiede un suo fascino. La cucina è a vista e l’unica…

  • Il Gambero
    Veneto

    Zì Teresa profumo di lievito

    Vuoi sapere dove mangiare un’ottima pizza nei dintorni di Vicenza? Da “Zì Teresa profumo di lievito”. Quando ci troviamo in visita in una città che non conosciamo puntualmente arriva il momento in cui, affamati, ci aggiriamo alla ricerca di un locale che soddisfi il bisogno impellente di cibo. Questa volta siamo a Vicenza per visitare la fiera Cosmo Food. “Zì Teresa profumo di lievito” l’abbiamo trovato e l’abbiamo scelto attratti dal nome “profumo di lievito”. ‘È un bel claim’ -pensiamo- e poi le zie raramente deludono. Impostiamo il navigatore e via verso la nostra meta! L’esterno ci lascia un po’ spiazzati perché non è molto chiaro dove sia l’entrata. Non ci facciamo scoraggiare…

  • Tagliata di manzo
    Udine

    Agriturismo Merlino

    Bontà e cortesia come a casa. In questo locale si possono provare piatti tradizionali friulani, stagionali e specialità di carne. Entriamo per scoprire cosa ci attende. L’arredamento è rustico, con un tocco di cura ed eleganza. Ci piace subito molto il calore che l’ambiente ci trasmette. Veniamo accompagnati al nostro tavolo posto vicino ad un bellissimo Fogolâr acceso (tipico focolare domestico friulano), che ci dà ancora più senso di calore, di compagnia e di familiarità.

  • Calamari fritti
    Udine

    La Frittolina

    RIAPRE IN PRIMAVERA Caldo, desiderio di relax e di stare all’aria aperta.Poca, pochissima voglia di cucinare.Si avvicina l’ora di pranzo, lo stomaco inizia a brontolare e qualcosa bisogna pur mangiare.Allora che facciamo? Semplice! Cerchiamo un posticino dove poter stare fuori e gustare qualcosa di sfizioso. Ci viene in mente un locale che abbiamo visto un pomeriggio mentre andavamo al mare a Grado. Si chiama “La Frittolina”. Sì, lo so il nome fa un po’ sorridere! 🙂 Diciamolo, dal punto di vista del brand si poteva fare di meglio. Tuttavia, superiamo l’ilarità iniziale ed illuminati sulla via che porta a Grado, decidiamo di provare attratti dalla possibilità di mangiare all’aria aperta.

  • Fettuccine
    Slovenia

    Gostilna pri hrastu

    Semplicemente S-Love-nia. Vivere in una regione di confine come il FVG presenta molteplici vantaggi. Tra questi vi è il fatto che percorrendo solo pochi km puoi trovarti in Austria o in Slovenia in poco tempo; cambi aria, atmosfera e ti immergi in odori e sapori diversi da quelli a cui sei quotidianamente abituato; mangi Wienerschnitzel e Cevapcici come se non ci fosse un domani. Non trovi anche tu che questo sia un piccolo privilegio? Con questo spirito lo scorso week-end abbiamo organizzato una gita oltre confine, con sosta enogastronomica a Nova Gorica (Slo).