fbpx
  • La Marlera
    Piemonte

    La Marlera

    Siamo a Mombaruzzo in provincia di Asti. Qui si producono i famosissimi amaretti di mandorle e fare la scorta di questi buonissimi dolcetti direttamente dai produttori è la nostra mission possible.Mentre siamo intenti a compiere la nostra missione, passeggiando per le stradine di questo centro ci ritroviamo davanti all’Osteria La Marlera, giusto, giusto all’ ora di pranzo.Com’è strano a volte il caso :-).

  • Dolcetto
    Piemonte

    Vacanza, dove andare? Langhe Monferrato.

    Dove andate in vacanza, quest’anno? Ecco la tipica domanda che i nostri amici, con l’avvicinarsi delle ferie, ci fanno. Succede anche a te la stessa cosa? Noi decidiamo quasi sempre all’ultimo e anche quest’anno siamo stati molto indecisi fino a qualche giorno prima di partire. Dove si va? Da qualche parte, per staccare la spina e ricaricarci. Dopo un anno impegnativo sotto vari aspetti è il caso di riposare. Budget per la vacanza? Ovviamente low, come sempre ;-), ma mica ci facciamo scoraggiare da questo. Inizialmente ci siamo orientati verso l’estero: Irlanda? Spagna? Poi ci siamo detti: ma perché non rimaniamo in Italia e scopriamo le incredibili bellezze di questa penisola e sosteniamo…

  • Udine

    Al Chianti

    Cucina friulpugliese. Stiamo andando a provare un locale che unisce la tradizione friulana con quella pugliese. Lo Chef è friulano, mentre il gestore è pugliese. Il connubio delle due culture culinarie si incontra alla trattoria Al Chianti, ristorante in centro storico a Udine. Allora vitellozzo noi si va… a provare la cucina friul-pugliese de Al Chianti. Prenotiamo un tavolo per venerdì sera. Prima decidiamo di andare a fare un salto a Streeat Food. Il giro a Streeat Food ci delude però, perché sembra ci siano un numero inferiore di food truck rispetto alla scorsa edizione. Peccato. Ci risolleviamo il morale con una buona birra artigianale e col pensiero che di lì a poco…

  • Baccalà mantecato
    Udine

    Ristorantino 1921

    Stiamo andando a provare per Barbara il Ristorantino 1921. Questa volta, volutamente, non abbiamo prenotato. Un po’ come un giorno di pioggia Andrea e Giuliano incontrano Licia per caso (e qui, se capite subito il riferimento si intuisce la vostra età ;-)), così io e Kris ci rechiamo sul luogo della degustazione culinaria. Pensiamo che poiché è un giorno infrasettimanale, in due non dovremmo aver difficoltà a trovare un tavolo, e così è. Il locale si trova in pieno centro e si affaccia su una bella piazzetta attrezzata con dei tavolini per la bella stagione. Due ragazzi ci accolgono molto cordialmente. Il tempo di posizionare l’ombrello nell’apposito portaombrelli e alzare gli occhi e…